Concerto di Natale – PETER GUTH direttore

spettacoli26Teatro Politeama
Orchestra della Toscana

mercoledì 21 dicembre
turno Concertistica


Concerto di Natale

ORT in collaborazione con il Conservatorio ‘Cherubini’ di Firenze e l’Istituto ‘Franci’ di Siena
direttore PETER GUTH
Saluti da Vienna
Le più belle danze e i meravigliosi valzer della Vienna di • Suppé, Strauss, Stolz, Lehár


Peter Guth
È uno dei più famosi esponenti della musica Viennese. Il suo modo incomparabile di travolgere musicisti e pubblico e di condurre secondo la tradizione di John Strauss, lo ha reso celebre in tutto il mondo. Ovunque appaia mette in circolo e trasmette la gioia della musica. È stato ripetutamente invitato come direttore ospite e specialista di musica viennese  da più di cento rinomate orchestre sinfoniche e importanti festival e inoltre con il suo Strauss Festival Orchestra di Vienna ha fatto un’eccezionale carriera nei più grandi centri musicali del mondo.  Ha collaborato con numerose famose orchestre come la Royal Philharmonic Orchestra London, la NHK Symphony Orchestra Tokyo, la San Francisco Symphony, la Saint Petersburg Philharmonic Orchestra, la Tonhalle Orchestra Zurich e l’Orchestra della Toscana. Nel 2007 è stato nominato primo direttore ospite allo State Theatre of Musical Comedy di San Pietroburgo.
Ha diretto molte volte il Concerto di Capodanno nella Tokyo Suntory Hall e negli Stati Uniti per il “Salute to Vienna”. Ha accompagnato molti famosi solisti vocali, è stato direttore del Vienna Operetta Festival in Giappone e ha condotto nuove produzioni in teatri d’opera internazionali oltre che operette da lui riadattate per la TV. Dopo la sua formazione alla Vienna Academy of Music and Performing Arts, Peter Guth ha studiato tre anni con David Oistrakh al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca. Il suo successo internazionale come solista e con il Vienna Trio, il lavoro educativo, le pubblicazioni sulla moderna metodologia per il violino e un’attività riguardante la nuova musica, insieme alla sua precedente esperienza come primo violino della RSO Vienna danno un ritratto esauriente di questo versatile e famoso artista austriaco. Nel 2006 è stato insignito della Targa d’oro al merito della Città di Vienna.
Con la sua esperienza musicale internazionale ed il suo stile è  riconosciuto come uno degli  esponenti  più importanti della musica viennese.